Menu - Istituto Comprensivo di Bernareggio

Home Page
via Europa n. 2
20881 Bernareggio (MB)
tel.0399452160-fax.0396901597
cod. Istituto MIIC8B100C
C.F.94030900156
Infanzia: MIAA8B1019
Villanova: MIEE8B102G
Aicurzio: MIEE8B103L
Oberdan: MIEE8B101E
Sec. I gr.: MIMM8B101D

Statistiche: Statistiche
  -  
Programmazioni
classe prima
classe seconda
classe terza
classe quarta
classe quinta

SCIENZE

CLASSE PRIMA

CONOSCENZE

  1. Identificazione e descrizione di oggetti inanimati e viventi.
  2. Caratteristiche proprie di un oggetto e delle parti che lo compongono.
  3. I primi confronti (più alto di, il più alto di, più pesante di, il più pesante di…).
  4. Identificazione di alcuni materiali (legno, plastica, metalli, vetro…).

ABILITA'

  1. Esplora il mondo attraverso i cinque sensi.
  2. Denomina ed elenca le caratteristiche degli oggetti noti che osserva.
  3. Classifica oggetti, piante ed animali per somiglianze.
  4. Descrive animali comuni (conosciuti) mettendo in evidenza le loro differenze.
  5. Ordina corpi di materiali diversi in base alle loro proprietà (leggerezza, durezza, fragilità…)

inizio pagina

CLASSE SECONDA

  1. Trasformare oggetti e materiali: operazioni su materiali allo stato solido (modellare, frantumare, fondere) e liquido (mescolare, disciogliere …)
  2. Illustrare con esempi pratici alcune trasformazioni elementari dei materiali
  3. Stabilire e applicare criteri semplici per mettere ordine in un insieme di oggetti
  4. Riconoscere le parti nella struttura delle piante
  5. Dire perché si devono rispettare l’acqua, il suolo, ecc.
  6. Raccogliere reperti e riferire con chiarezza su ciò che si è scoperto durante l’esplorazione di un ambiente
  7. Osservare e descrivere comportamenti di difesa/offesa negli animali

inizio pagina

CLASSE TERZA

  1. Individuare materiali più idonei alla realizzazione di manufatti d’uso comune ricorrendo a semplici schematizzazioni
  2. Realizzare manufatti d’uso comune
  3. Classificare i materiali in base alle caratteristiche di: pesantezza/leggerezza, resistenza, fragilità, durezza, elasticità, plasticità
  4. Individuare le funzioni degli strumenti adoperati per la costruzione di modelli, classificandoli in base al compito che svolgono
  5. Scrivere semplici brani utilizzando la videoscrittura e un correttore ortografico e grammaticale
  6. Riconoscere l’algoritmo in esempi concreti
  7. Disegnare e colori i modelli realizzati o altre immagini adoperando semplici programmi di grafica

inizio pagina

CLASSE QUARTA

DIREZIONE ORIZZONTALE E VERTICALE

  • Conoscere il concetto di baricentro.
  • Effettuare semplici esperimenti sulla posizione assunta dai corpi e sull’equilibrio.

b) VOLUME/ CAPACITÀ DI SOLIDI E LIQUIDI

  • Determinare il volume attraverso semplici esperimenti.

CALORE E TEMPERATURA. FUSIONE E SOLIDIFICAZIONE EVAPORAZIONE E CONDENSAZIONE, EBOLLIZIONE.

  • Individuare relazioni tra l’accorciarsi del giorno e l’abbassamento della temperatura.
  • Osservare l’altezza del sole.
  • Conoscere il funzionamento del termometro.
  • Misurare la temperatura.

IL CICLO DELL’ACQUA. L’ACQUA POTABILE ED IL SUO UTILIZZO RESPONSABILE.

  • Comprendere l’utilizzo responsabile dell’acqua potabile.
  • Osservare i fenomeni inerenti l’elemento acqua ( neve, ghiaccio, brina ecc..).

ENERGIA TERMICA ED ELETTRICA NELLA VITA QUOTIDIANA.

  • Considerare le diverse fonti di energia.
  • Considerare le diverse fonti di energia e loro proprietà.

IL SUONO.

  • Comprendere e descrivere le principali proprietà del suono.
  • Effettuare semplici esperimenti sulla propagazione del suono.
  • Caratterizzare i suoni di un ambiente dato.

CAMBIAMENTI DEGLI ORGANISMI: CICLO VITALE DI UNA PIANTA E DI UN ANIMALE.

  • Osservare e confrontare diversi comportamenti di adattamento ambientale.
  • Individuare relazioni tra cambiamenti climatici e comportamenti animali.
  • Rilevare le principali relazioni tra comportamento animale e mondo vegetale.
  • Conoscere la funzione delle foglie.
  • Comprendere l’interazione tra luce, aria, e acqua per la vita delle piante.

CONDIZIONI PER LA SALUTE DELL’ORGANISMO UMANO: IGIENE E SALUTE.

  • Praticare l’igiene personale dicendo in che cosa consiste e perché è importante.

LE REGOLE DI SICUREZZA NELL’USO DELL’ENERGIA TERMICA ED ELETTRICA.

  • Indicare le misure di prevenzione e di intervento per i pericoli delle fonti di calore e di energia elettrica.

inizio pagina

CLASSE QUINTA

DIREZIONE ORIZZONTALE E VERTICALE

  • Conoscere e comprendere la traiettoria di un corpo in movimento.
  • Conoscere i movimenti che permettono al corpo di mantenere l’equilibrio.
  • Conoscere i diversi tipi di equilibrio
  • Usare la livella e il filo a piombo.

VOLUME/CAPACITÀ DI SOLIDI E LIQUIDI.

  • Misurare lunghezza, peso e volume di oggetti.

CALORE E TEMPERATURA. FUSIONE E SOLIDIFICAZIONE, EVAPORAZIONE E CONDENSAZIONE, EBOLLIZIONE.

  • Comprendere e descrivere le principali proprietà del calore.
  • Classificare gli oggetti in buoni e cattivi conduttori di calore.
  • Effettuare semplici esperimenti sulla propagazione del calore e sul cambiamento della temperatura.

ENERGIA TERMICA ED ELETTRICA NELLA VITA QUOTIDIANA.

  • Considerare i rifiuti prodotti dall’uomo come risorsa energetica.
  • Classificare i diversi materiali presenti nei rifiuti domestici, in organici ed inorganici.
  • Individuare la decomposizione dei rifiuti organici.

LA LUCE.

  • Comprendere e descrivere le principali proprietà della luce.
  • Effettuare semplici esperimenti sulla propagazione della luce.
  • Caratterizzare luci o colori di un ambiente dato.

ORGANISMI DEGLI ANIMALI SUPERIORI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’UOMO.

  • Riconoscere le strutture fondamentali degli animali in particolare dell’uomo.

LA VISTA E L’UDITO, MEZZI PER LA CONOSCENZA SENSIBILE A DISTANZA.

  • Conoscere e comprendere la struttura e la funzione degli organi di senso.
  • Effettuare semplici esperimenti sui fenomeni percettivi legati alla vista e all’udito.

CONDIZIONI PER LA SALUTER DELL’ORGANISMO UMANO: IGIENE E SALUTE.

  • Praticare l’igiene personale dicendo in che cosa consiste e perché è importante.

LE REGOLE DI SICUREZZA NELL’USO DELL’ENERGIA TERMICA ED ELETTRICA.

  • indicare le misure di prevenzione e di intervento per i pericoli delle fonti di calore e di energia elettrica.

inizio pagina